Parmigiano Reggiano Night: l'Italia unita nella prima cena web 2.0

Per l’evento, il 27 ottobre, ideata una ricetta esclusiva dallo chef Massimo Bottura

Roma, 8 ottobre 2012 - Un grande evento per raccontare il Parmigiano Reggiano, la sua distintività, la capacità di arricchire anche i piatti in apparenza più semplici, per coinvolgere persone e famiglie e, al tempo stesso, per sottolineare la volontà di rinascita di un territorio, di caseifici e allevatori duramente colpiti dalle scosse di terremoto del 20 e 29 maggio. Nasce su questi elementi la “Parmigiano Reggiano Night”, l’iniziativa che il Consorzio di tutela ha organizzato per il 27 ottobre al Salone del Gusto di Torino e che rimbalzerà via web nelle case degli italiani particolarmente affezionati al Parmigiano Reggiano.

Dopo il sisma del 20 e 29 maggio e in questi difficili mesi di rinascita – spiega il condirettore del Consorzio, Riccardo Desertiabbiamo ricevuto tantissime attestazioni di concreta solidarietà verso i caseifici colpiti e il nostro prodotto; in tal senso, il canale internet ha giocato un ruolo del tutto particolare per assicurare contatti con centinaia di migliaia di persone attivamente interessate a comprendere l’accaduto, i modi per aiutare e ad effettuare acquisti solidali on-line”. “Questi stessi strumenti – prosegue Deserti – abbiamo pensato di utilizzarli per dire il nostro grazie a tutti, partendo da quei quasi 200.000 fan (record assoluto tra le dop italiane) che ci seguono su Facebook: da qui l’idea di promuovere qualcosa di unico che potesse, anche simbolicamente, parlare di unità fra persone e ribadire il valore della solidarietà”.

Da qui, dunque, l’evento che verrà lanciato al Salone del Gusto di Torino alle 20,00, ora in cui il Consorzio invita gli italiani a realizzare, in contemporanea e magari invitando amici, il piatto da ciascuno preferito (o ricorrendo alle ricette proposte dal sito del Consorzio) che abbia tra gli ingredienti il Parmigiano Reggiano. Per i palati più esigenti e per chi voglia realizzare qualcosa di veramente unico, Massimo Bottura, uno dei più grandi chef del mondo, ha ideato una ricetta esclusiva per la Parmigiano Reggiano Night, svelando così alcuni di quei segreti che ne hanno consolidato la notorietà internazionale.

Quanti parteciperanno all’evento – spiega Desertipotranno scaricare il video di presentazione della ricetta, e a tutti chiediamo di scattare una foto di questo momento conviviale, postandola poi sulla pagina Facebook del Parmigiano Reggiano, mentre per parte nostra riserveremo a loro un piccolo omaggio, realizzato appositamente, che riceveranno direttamente a casa”. “Il “via alle fiamme” – prosegue il condirettore del Consorzio di tutela – sarà dato alle 20,00 dal Salone del Gusto, dove quest’anno siamo a maggior ragione presenti per ringraziare della solidarietà ricevuta, ma anche per attestare la vitalità di un tessuto di piccole imprese artigianali che sta compiendo il suo percorso di rinascita dopo un terremoto che al nostro sistema ha provocato danni per 110 milioni, con 37 caseifici danneggiati gravemente oltre 600.000 forme rovinate a terra e più di 600 allevatori emiliani e mantovani colpiti”.

Siamo molto lieti – sottolinea il fondatore di Eataly, Oscar Farinettidi collaborare a questo evento; all’attenzione che da sempre riserviamo ad un prodotto che è uno dei grandi simboli dell’eccellenza alimentare italiana, è evidente che in quest’occasione si associa anche l’adesione al senso di un’iniziativa con la quale si vogliono ringraziare quanti si sono mobilitati a fianco di un mondo agricolo ed agroalimentare che rappresenta un punto di forza dell’economia emiliana e che nel Parmigiano Reggiano trova uno dei sui simboli”.

E proprio ad unire testimonianza di rinascita e clima di convivialità, al Salone del Gusto di Torino saranno presenti, per l’avvio dell’evento, Fede e Tinto, gli ironici conduttori della rubrica Decanter di Radio2.

Iscriviti subito!

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette