• 2004

UN ANNO RICCO DI IMPEGNI PER LA SEZIONE MODENESE DEL CONSORZIO DEL PARMIGIANO REGGIANO

Nell'ambito delle celebrazioni per il 70°, sotto la Ghirlandina riflettori puntati sulla comunicazione pubblicitaria del "re" dei formaggi

Modena, 14 Aprile 2004 - Una produzione di circa 590.000 forme, per un totale di quasi 22.200 tonnellate, ottenute in 118 caseifici: è questa, in sintesi, la "fotografia" aggiornata della Sezione modenese del Consorzio del Parmigiano Reggiano, che sta vivendo una stagione particolarmente densa di appuntamenti straordinari.
Innanzitutto, nei prossimi giorni Silvia Mezzanotte, voce dei Matia Bazar dal 2000 fino a qualche settimana fa, riceverà dai rappresentanti del Consorzio il "Coltellino d'Oro".
"Un riconoscimento – dichiara Andrea Lori, presidente della Sezione di Modena del Consorzio – che ogni anno assegniamo a personalità della terra modenese distintesi in modo particolare nella loro attività. In passato, il premio è stato conferito, solo per fare alcuni esempi, a Luciano Pavarotti, Arrigo Levi, Mirella Freni, Vincenzo Mollica, Valerio Massimo Manfredi e tanti altri personaggi che con il loro lavoro ed il loro ingegno hanno contribuito a diffondere in Italia e nel mondo la nostra cultura, il nostro modo di vivere e quindi, in qualche misura, anche l'immagine del Parmigiano Reggiano, che è parte integrante di questa terra e delle sue tradizioni".
"La consegna del 'Coltellino d'Oro' a Silvia Mezzanotte – prosegue Lori – si svolgerà venerdì 16 aprile nel corso della 33^ Festa dei Caseifici Modenesi in programma a Maranello. Durante la cena, verranno premiati i caseifici ed i rispettivi casari della provincia che si sono distinti per la qualità del Parmigiano Reggiano prodotto".
L'attività della Sezione modenese del Consorzio è estremamente ampia e diversificata. L'Assemblea dei caseifici, che si terrà lunedì 19 aprile per eleggere i delegati che parteciperanno all'Assemblea Generale del Consorzio, sarà l'occasione sia per fare un bilancio dell'attività svolta durante il 2003, sia per lanciare alcune prossime iniziative. Tra queste, anche la partecipazione alla rassegna "Multifiera" in programma a Modena dal 24 aprile al 2 maggio.
"Saremo presenti all'interno del padiglione dedicato alle produzioni tipiche – dichiara Lori – con uno stand a forma di 'casellino', dove verranno illustrate la nuova marchiatura e le diverse tipologie di prodotto. In alcuni momenti, poi, saranno proposte ai visitatori degustazioni guidate di Parmigiano Reggiano di diverse stagionature".
Anche nei prossimi mesi il "re" dei formaggi sarà protagonista indiscusso sotto la Ghirlandina, in quanto nell'ambito delle celebrazioni per il 70° di fondazione del Consorzio, Modena ospiterà, presso il Forum Guido Monzani, un convegno sull'Evoluzione della comunicazione pubblicitaria del Parmigiano Reggiano, presentato dal famoso personaggio televisivo Patrizio Roversi.
Durante il convegno è prevista anche la proiezione dei caroselli storici e delle passate campagne stampa e di affissione e la presentazione dei nuovi spot per la campagna pubblicitaria 2004/2006.
"Questi appuntamenti – conclude Andrea Lori – consentiranno di puntare i riflettori sull'impegno del Consorzio e dei suoi associati per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza dei prodotti tipici e per ribadire la volontà di differenziare il Parmigiano Reggiano dagli altri formaggi di produzione industriale".

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette