• 2004

IL PARMIGIANO REGGIANO PREMIA LO CHEF MANOLO DE LA OSA

Il prestigioso riconoscimento sarà consegnato nell'ambito del Congresso
"Lo mejor de la Gastronomia", in programma a San Sebastián

Reggio Emilia, 18 novembre 2004 - Manolo de la Osa, chef del ristorante "Las Rejas" di Las Pedroñeras di Cuenca, si è aggiudicato la terza edizione del "Premio Parmigiano Reggiano a la mejor labor a pro del queso" (il miglior trattamento gastronomico a favore del formaggio).
Il prestigioso riconoscimento sarà consegnato da Marco Mariani, consigliere del Consorzio, martedì 23 novembre presso il Palazzo Kursaal di San Sebastian (Spagna), nell'ambito del sesto Congresso "Lo mejor de la Gastronomia", in programma dal 22 al 25 novembre.
Ideato e realizzato da Rafael Garcia Santos, il più celebre gastronomo spagnolo, il congresso "Lo mejor de la Gastronomia" si è affermato come punto di riferimento per i migliori rappresentanti della cultura gastronomica spagnola e internazionale.
La terza edizione del "Premio Parmigiano Reggiano a la mejor labor a pro del queso" testimonia l'apprezzamento del Parmigiano Reggiano da parte del gotha della gastronomia spagnola. Nella prima edizione il premio è stato assegnato al grande Ferrán Adriá, mentre nella seconda è andato a Josean Martínez Alija, uno dei più giovani ed apprezzati chef spagnoli. Il riconoscimento a Manolo de la Osa è un'ulteriore conferma della particolare attenzione che il Consorzio rivolge al lavoro di ricerca dei grandi chef, in grado di valorizzare con arte e creatività gastronomica un formaggio dal sapore inimitabile e dalle tradizioni millenarie come il Parmigiano Reggiano.
Dotato di straordinario talento e considerato come uno dei dieci migliori chef del mondo, De la Osa rappresenta un "caso gastronomico". Infatti, è autodidatta, ha cominciato a lavorare in casa e, successivamente, solo per il suo ristorante, situato in una valle della provincia di Cuenca, appartata e difficile da raggiungere. Nonostante questa ubicazione marginale, De la Osa ha sviluppato una grande capacità di interpretazione ed incarna il perfetto equilibrio tra perfezione tecnica e genialità creativa, qualità che sono state premiate, a livello internazionale, con l'assegnazione al suo ristorante della prestigiosa Stella Michelin.
Tra i tanti prodotti utilizzati da De la Osa, un posto di primo piano lo occupano senza dubbio i formaggi, da quelli locali, come il famoso Manchego, a quelli di altri paesi, come il Parmigiano Reggiano, da sempre protagonista del menù di "Las Rejas" e dei suoi piatti più famosi. Tra questi, la "zuppetta di formaggio con frutti secchi e marmellata di pomodoro", grazie alla quale De la Osa nel 2003 ha ottenuto il premio come miglior chef dell'anno dall'Associazione Gastronomica Spagnola e il premio per il miglior piatto artistico dell'anno nella precedente edizione del Congresso.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette