• 2006

INDICAZIONI GEOGRAFICHE: L'EUROPA APRE LE PORTE AL MONDO

Il tema al centro di un convegno in programma a Roma il 19 ottobre al Marriott Grand Hotel Flora

In questa occasione verrà anche consegnato
il "Premio Internazionale Parmigiano Reggiano" al "Café de Colombia"

Reggio Emilia, 16 Ottobre 2006 - Si incentrerà sul tema "Indicazioni Geografiche: l'Europa apre le porte al mondo" il convegno, organizzato dal Consorzio del Parmigiano Reggiano, in programma a Roma, giovedì 19 ottobre, alle ore 10.30, presso il Marriott Grand Hotel Flora, in Via Vittorio Veneto 191. Un importante appuntamento che intende sottolineare come molti prodotti alimentari siano così radicati nel territorio da essere ricordati soprattutto per la loro zona d'origine.
I lavori del convegno, moderati da Davide Paolini, gastronauta e giornalista, saranno aperti da Giuseppe Alai, presidente del Consorzio, e proseguiranno con gli interventi di Antonio Berenguer Réguant, della Commissione Europea ("Storia della normativa europea Dop e Igp nel contesto mondiale"); Ester Olivas Cáceras, Segretaria Generale OriGin ("La prospettiva di OriGin sulla protezione internazionale delle IG"); Laura La Torre, Direttore Generale per la Qualità Ministero Politiche Agricole Alimentari e Forestali ("La realtà italiana nell'applicazione dei regolamenti sulle Dop e Igp"); Giuseppe Liberatore, presidente AICG ("Il contributo dei consorzi di tutela in Italia al corretto sviluppo delle IG").
Prenderanno poi la parola Leo Bertozzi, Direttore Consorzio Parmigiano Reggiano ("Il Parmigiano Reggiano tra bandiera delle IG ed emblema del Made in Italy"); Luis Fernando Samper, Federaciòn Nacional de Cafeteros de Colombia ("Café di Colombia da 'commodity' al riconoscimento internazionale"); Mario Rummo, presidente UN.I.P.I. ("La tradizione della produzione industriale italiana della pasta"). Le conclusioni saranno affidate a Paolo De Castro, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.
Il convegno terminerà poi con la consegna al "Café de Colombia" del "Premio Internazionale Parmigiano Reggiano" come riconoscimento per l'impegno svolto dalla Federaciòn Nacional de Cafeteros de Colombia per la tutela dei prodotti di origine. In un'ottica di collaborazione internazionale, infatti, il Consorzio del Parmigiano Reggiano, formaggio che trae il proprio successo mondiale proprio dall'originalità dell'arte casearia e dalla tradizione dei suoi produttori, è impegnato a valorizzare le produzioni alimentari emergenti che fanno delle tipicità e della qualità le leve del loro successo.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette