• 2006

PARMIGIANO REGGIANO: GRAZIANO SALSI ELETTO PRESIDENTE DELLA SEZIONE DI REGGIO EMILIA

Presidente della Cooperativa Cila e vicepresidente della latteria sociale San Giovanni di
Novellara

Reggio Emilia, 2 maggio 2006 – Il Consiglio della Sezione di Reggio Emilia ha nominato oggi Graziano Salsi quale suo presidente per il triennio 2006 / 2008. Eletto consigliere nell'assemblea dei caseifici di Reggio Emilia del 18 aprile, in quanto presidente di Sezione, Graziano Salsi parteciperà al Comitato esecutivo.
Sposato con due figli, 47 anni, Graziano Salsi dal giugno del 2002 è presidente della cooperativa CILA di Novellara, una grossa stalla sociale che produce 100.000 quintali di latte all'anno, ed è vice presidente della latteria sociale San Giovanni della Fossa, sempre di Novellara. Precedentemente, aveva lavorato alla CIA di Reggio Emilia dal 1980 al 1990, poi in Lega Cooperative dal 1990 al 2002, seguendo il settore delle latterie sociali, ricoprendo l'incarico di responsabile del settore agro alimentare dal 1996, fino alla presidenza della stalla
sociale CILA.
"Nello svolgere il mio incarico – ha dichiarato in neo presidente – mi propongo di sviluppare i rapporti con i consorziati, costruendo un indispensabile clima di fiducia, creando verso i nostri produttori opportunità di informazioni ma soprattutto occasioni per raccogliere spunti, opinioni, sollecitazioni".
"Inoltre – ha proseguito Salsi – vorrei sottolineare alcuni punti del programma presentato dalle organizzazioni. Innanzi tutto, sarà importante attuare i piani produttivi per creare equilibrio tra domanda e offerta. Secondariamente, dobbiamo rivolgere la nostra attenzione all'espansione dei consumi in Italia e all'estero, creando rapporti con gli operatori e la grande distribuzione e pensando, sulla base anche delle recenti ricerche, a nuove comunicazioni pubblicitarie verso il consumatore. Dal punto di vista produttivo, non possiamo poi dimenticare la questione della qualità del prodotto, applicando in modo rigoroso il disciplinare".
"Contestualmente – ha concluso Salsi – dobbiamo accompagnare l'evoluzione del settore per portare le aziende agricole e i caseifici ad essere sempre più competitivi e per fare in modo che si attrezzino con strutture di commercializzazione per creare equilibrio tra la produzione e la distribuzione e favorire le politiche che abbraccino a 360 gradi la filiera del prodotto".
I prossimi appuntamenti saranno per le nomine, nei prossimi giorni, dei presidenti di Sezione di Modena, Mantova e Parma. Chiuderà la stagione assembleare l'elezione del presidente del Consorzio, che avverrà in occasione del primo Consiglio di amministrazione, convocato per giovedì 11 maggio.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette