• 2006

IL PARMIGIANO REGGIANO RENDE OMAGGIO ALL'ARTE CON LA FONDAZIONE MIRÒ DI BARCELLONA

In occasione della manifestazione "Notte dei Musei", in programma il 20 maggio
in Spagna, sarà possibile degustare il "re dei formaggi"

Reggio Emilia, 18 maggio 2006 - Il Parmigiano Reggiano è una vera opera d'arte! Ne sono convinti i casari, non a caso chiamati "maestri casari", ma evidentemente non solo loro. La sensibilità per l'arte e per le cose belle pare proprio si sposi bene con il "re" dei formaggi, riconosciuto ai vertici della gastronomia mondiale e spesso considerato una vera e propria opera d'arte. Nasce da qui l'accordo siglato dal Consorzio del Parmigiano Reggiano con la Fondazione Mirò, grazie al quale, nel corso di tutto il 2006, il Parmigiano Reggiano verrà servito in esclusiva durante gli eventi più rappresentativi che si svolgeranno nella prestigiosa istituzione spagnola. La Fondazione Mirò ha individuato nel Consorzio del Parmigiano Reggiano un partner istituzionale di eccezione, riconoscendo nelle attività che il Consorzio svolge in Spagna un'unità di intenti nella valorizzazione e nella tutela del patrimonio culturale contemporaneo.

Il primo atto dell'accordo si realizzerà in occasione della manifestazione "Notte dei musei", alla sua seconda edizione, che si terrà sabato 20 maggio in Spagna, con il patrocinio della Comunità Europea, nell'ambito delle celebrazioni del Giorno Internazionale dei Musei, e sarà dedicata quest'anno dall'ICOM (International Council of Museums) al tema "I Musei ed i giovani".
In questa occasione, la Fondazione Mirò di Barcellona, che dal luglio 2005 a giugno 2006 celebra i suoi 30 anni di attività, invita tutti i suoi "coetanei" ad entrare gratuitamente al museo ed alle sue mostre temporanee. Non solo, sabato 20 maggio la Fondazione amplia questo omaggio a tutti: dalle ore 20 alle ore 00,30, presso il museo, si potranno visitare gratuitamente la collezione permanente di Joan Mirò, le mostre temporali di Douglas Gordon e Laura Henno e Sebastián Díaz Morales. Anche il Consorzio del Parmigiano Reggiano ha voluto rendere omaggio alla Fondazione Mirò. Durante la manifestazione i visitatori potranno infatti degustare Parmigiano Reggiano nella magnifica terrazza del Patio Nord, accompagnato da musica degli anni 80 e 90 in diretta con il DJ Charlie G. Il Consorzio non è nuovo a queste iniziative realizzate con la Fondazione Mirò. Già in aprile infatti il Parmigiano Reggiano é stato protagonista della serata organizzata dalla Fondazione in occasione della consegna dei premi annuali di critica d'arte.

"L'accordo tra il Consorzio e la Fondazione Mirò - ha dichiarato Giuseppe Alai, presidente del Consorzio - conferma il Parmigiano Reggiano come uno dei prodotti alimentari più famosi e più rinomati al mondo. Questo sarà un elemento di forza imprescindibile per impostare campagne promozionali a sostegno della valorizzazione sui mercati esteri".

Allegati: scheda sulla Fondazione Mirò e foto

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette