• 2010

“Parmigiano Reggiano Italian Team”: il Consorzio incontra le azzurre del tennis

Guarda la fotogallery del Parmigiano Reggiano Italian Team

Roma, 21 aprile 2010  -  “Per la prima volta nei suoi oltre settant’anni di storia, il Consorzio del Parmigiano Reggiano si presenta sulla scena dello sport internazionale non già come sponsor di grandi eventi (dalle Olimpiadi di Pechino ai Giochi del Mediterraneo 2009, alle ultime edizioni del Giro d’Italia, alle Olimpiadi invernali di Vancouver 2010) o di atleti come il campione olimpico Giuliano Razzoli e la scalatrice Nives Meroi, bensì come vera e propria squadra che in questi giorni nuovamente scenderà in campo per difendere i colori italiani nella Fed Cup, ovvero la Coppa del mondo a squadre di tennis femminile”.

Lo ha affermato il presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, Giuseppe Alai, nell’ambito dell’incontro che si è tenuto oggi al Foro Italico tra i rappresentanti del Consorzio e della Federazione, alla presenza del capitano, Corrado Barazzutti, e delle atlete della squadra, Sara Errani, Flavia Pennetta, Francesca Schiavone e Roberta Vinci.

L’incontro è avvenuto nel quadro della collaborazione tra il Consorzio del Parmigiano Reggiano e la Federazione Italina Tennis, che ha portato la squadra azzurra che partecipa alla Fed Cup a portare il nome di “Parmigiano Reggiano Italian team”, e si è tenuto negli ultimi giorni di preparazione delle ragazze alla sfida fra Italia e Repubblica Ceca, valido per le semifinali del tabellone mondiale della Fed Cup 2010, in programma il 24 e 25 aprile prossimi al Foro Italico di Roma.

Parmigiano Reggiano Italian Team : Flavia Pennetta, Francesca Schiavone, Roberta Vinci e Sara Errani

Il fatto di aver dato il nome ad una squadra nazionale – ha detto Alairappresenta un deciso salto di qualità della nostra presenza nel mondo dello sport, e siamo particolarmente soddisfatti dell’abbinamento tra due eccellenze: il formaggio più conosciuto al mondo, prodotto di punta dell’agroalimentare italiano, e una squadra fortissima, all’interno della quale vi sono atlete che anche individualmente si collocano nelle prime posizioni della graduatoria mondiale”.
“Questa partnership (resa possibile grazie al lavoro svolto dal manager reggiano Giorgio Cimurri) ci consente oltretutto di rafforzare quell’azione di internazionalizzazione sulla quale – spiega Alai - anche nel 2009 abbiamo decisamente premuto l’acceleratore, ottenendo una crescita delle esportazioni mondiali del 7%, con una punta del 9,1% nella UE”.
“E’ un lavoro – prosegue il presidente del Consorzio – che anche nel 2010 ci vedrà impegnati non solo in termini di comunicazione e di forte collaborazione con gli esportatori, ma anche in una nuova azione di ritiro di 35.000 forme da destinare proprio alla promozione sui mercati esteri”.
Le azzurre del “Parmigiano Reggiano Italian team – ha concluso il presidente del Consorzio - sono dunque per noi ambasciatrici di un prodotto inimitabile, indispensabile nella dieta di ogni sportivo e non di meno in quella di tutte le persone che ricercano il benessere partendo proprio da una corretta e sana alimentazione”.

La conferenza stampa

Le principali caratteristiche del Parmigiano Reggiano

  • è prodotto nelle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Mantova (destra Po), Bologna (sinistra Reno)
  • le bovine sono alimentate secondo un rigido disciplinare che impone l’uso prevalente dei foraggi locali e proibisce l’impiego di foraggi fermentati
  • è prodotto in modo artigianale e completamente naturale con latte crudo, caglio, sale e senza l’uso di alcun additivo e conservante
  • viene stagionato per un periodo minimo fino a 12 mesi, viene stagionato mediamente fino a 2 anni ma spesso la maturazione arriva anche oltre i 30 mesi
  • questa lunga stagionatura favorisce la piena manifestazione degli aromi e dei profumi e conferisce alla struttura della pasta le tipiche caratteristiche di friabilità, granulosità e solubilità e migliora la digeribilità delle proteine
  • è ricco in calcio altamente assimilabile (combatte l’osteoporosi, soprattutto se assunto in giovane età), di sali minerali e vitamine.
Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette