• 2010

Parmigiano Reggiano negli USA con la nazionale di Motocross

Reggio Emilia, 24 settembre 2010  -  La maglia Azzurra di motocross sarà presente in Colorado, nella Tunder Valley a Lakewood, nei pressi di Denver, dove domenica 26 settembre partirà la 64° edizione del Motocross delle Nazioni, e per la prima volta sarà affiancata e associata al Parmigiano Reggiano.
A vestire la maglia della Nazionale italiana ci saranno il Campione del Mondo della MX1 in carica, Tony Cairoli (KTM Motorsport-Team De Carli), che da pochi giorni ha bissato il titolo 2009, il giovane Alessandro Lupino (Yamaha-Team Ricci) nella MX2, e Manuel Monni (Yamaha-Team 3C Racing), in gara nella Open e chiamato a sostituire l’ex iridato David Philippaerts, infortunatosi nell’ultima gara del mondiale a Fermo.

“Sostenere la Maglia Azzurra di Motocross – sottolinea il presidente del Consorzio, Giuseppe Alaisignifica continuare a lavorare a favore del movimento sportivo, in particolare in una manifestazione che si qualifica al vertice del panorama mondiale e si svolge negli Stati Uniti, che rappresentano un mercato per noi strategico.
Il Parmigiano Reggiano si trova bene in questa cornice, per ribadire il legame sempre più stretto tra il nostro prodotto tipico e il mondo dello sport, non solo in termini alimentari, ma anche di sistema di valori che accomuna il mondo agricolo a quello del fuoristrada motociclistico: dallo spirito di sacrificio, al coraggio di cimentarsi in sfide sempre nuove, all’associazione tra competizione e rispetto dell’altro, ad una lealtà che è sempre richiesta nei confronti dell’altro”.
“Se poi ci soffermiamo alle sue caratteristiche – prosegue Alaiil Parmigiano Reggiano è un alimento altamente digeribile e permette di essere impiegato da chi pratica sport senza sovraffaticare le funzioni digestive. Per questo è molto indicato per chi pratica attività sportive e debilitanti come il motocross, che è una delle discipline più sfiancanti per via dello sforzo prolungato e intenso a cui è sottoposto l’atleta nel raggiungimento della massima performance”.

“Siamo orgogliosi – afferma il Presidente della Federazione Motociclistica Italiana, Paolo Sestiche la nostra squadra guidata dal quattro volte campione del mondo Antonio possa indossare sulla Maglia Azzurra uno dei più conosciuti brand italiani. I nostri piloti e Parmigiano Reggiano sono a tutti gli effetti i migliori testimonial di un Made in Italy che sa primeggiare a livello mondiale”.

Ricordiamo che la Maglia Azzurra di Motocross si è imposta due volte nel Motocross delle Nazioni, nel 1999 (in Brasile) con A.Bartolini, A.Chiodi, C.Federici e nel 2002 (in Spagna) con A.Bartolini, A.Chiodi, A.Puzar.
A Casa Azzurra a Denver c’è tanta voglia di riscattare il risultato dello scorso anno, quando solo tanta sfortuna ha impedito all’Italia di salire sul podio nella gara casalinga disputata a Franciacorta davanti a 60.000 persone.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette