• 2010

Il "Premio Internazionale Parmigiano Reggiano" al Kona Coffee

Il Premio sarà consegnato il 23 ottobre a Torino, al Salone del Gusto di Slow Food, al termine di un incontro sulle Indicazioni Geografiche

Reggio Emilia, 18 ottobre 2010 – Sarà consegnato al Kona Coffee (Hawaii) il "Premio Internazionale Parmigiano Reggiano", giunto alla quarta edizione.
La premiazione avverrà il 23 ottobre a Torino al Salone del Gusto di Slow Food – di cui il Consorzio è sponsor dalle prime edizioni – al termine di un confronto incentrato sulla tutela e diffusione delle indicazioni geografiche sui mercati internazionali.

“Un tema – sottolinea il presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, Giuseppe Alai, che consegnerà il premio a Colehour Bondera, rappresentante della Kona Coffee Farmers Association, l'organizzazione  dei produttori del caffè Kona – che assume una straordinaria importanza a livello mondiale, soprattutto in considerazione del fatto che resta tuttora aperto, nell’ambito dell’OMC, il problema della tutela di questi prodotti di grande eccellenza e con un forte legame al territorio, mentre in sede UE si sono fatti passi in avanti molto importanti, come del resto dimostrano tutte le sentenze favorevoli al Consorzio in presenza di prodotti che imitano o evocano il nome della nostra Dop”.

“Il problema – prosegue Alai è che questa tutela non esiste nell’ambito della Organizzazione Mondiale del Commercio, e questo consente il permanere e anche il diffondersi di imitazioni che rappresentano un grave danno per i produttori e una truffa nei confronti dei consumatori, fenomeni contro i quali nei giorni scorsi tutti i consorzi di tutela italiani si sono compattamente schierati in sede di Parlamento Europeo, chiamato a sostenere un’azione di tutela estesa a tutto il mercato mondiale”.
Fenomeni ingannatori, dunque, che riguardano anche il Kona Coffee, “prodotto di grande eccellenza delle Hawaii – sottolinea il direttore del Consorzio, Leo Bertozzi – oggetto di una concorrenza dura e sleale da parte di una miscela chiamata "Kona Coffee Blend", che contiene solo il 10% di caffè di Kona, poi miscelato con caffè di altra origine e spesso di qualità poco pregiata”.
“Il premio che consegneremo
– conclude Bertozzi – è un segno di solidarietà verso i produttori hawaiani e di condivisione di una battaglia che deve portare a spazzar via dal mondo queste imitazioni (talora palesemente ammesse, e non solo tollerate) che colpiscono la parte migliore dell’agroalimentare per dare ai consumatori la possibilità di fare acquisti consapevoli del prodotto d'origine che significa protezione e promozione del territorio".

La consegna del premio avverrà nell'ambito dell'incontro "Indicazioni Geografiche: produzione locale, protezione globale", che si terrà al Salone del Gusto di Torino (Lingotto Fiere), presso lo stand del Consorzio (Pad. 5 Stand  W 07). Il confronto sarà tra il Consorzio del Parmigiano Reggiano, Slow Food, i produttori di Kona Coffee e Origin e si terrà sabato 23 ottobre 2010, alle ore 11,30.
Al dibattito parteciperanno Giuseppe Alai, presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, Piero Sardo, presidente della Fondazione sulla biodiversità di Slow Food, Colehour Bondera, rappresentante dei produttori del Kona Coffee, Hawaii, Massimo Vittori, segretario generale di Origin, Ginevra, Leo Bertozzi, direttore del Consorzio del Parmigiano Reggiano, e un rappresentante degli USA.
Moderatore: Marco Sodano, giornalista del quotidiano La Stampa.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette