• 2010

Rinnovato l’accordo tra Consorzio e Giuliano Razzoli

Il contratto durerà sino al giugno 2014, coprendo Mondiali e Olimpiadi in Russia.

Reggio Emilia, 11 novembre 2010Accordo rinnovato tra il Consorzio del Parmigiano Reggiano e il campione olimpico Giuliano Razzoli, che continuerà ad essere testimone del formaggio più noto al mondo.

“Sono orgoglioso e soddisfatto sottolinea l’atletadi continuare questa collaborazione; è iniziata quando ho intrapreso la mia avventura in Coppa del Mondo, con un atto di fiducia da parte del Consorzio che credo di avere ben ricambiato e che oggi mi sento impegnato ad onorare con risultati che mi auguro siano proporzionati alla fatica di una preparazione che mai come quest’anno è stata intensa”. “Mi sento in grandi condizioni – prosegue l’atleta residente a Razzolo, piccola borgata in comune di Villa Minozzo, nell’Appennino reggiano – e sono sereno, grazie alla mia famiglia, ai tanti amici e alla vita in un ambiente che sa apprezzare i successi ma non ti mette sotto pressione; al contrario  mi dà molta carica”.

Soddisfazione, ovviamente, anche da parte del Consorzio: “Razzoli – sottolinea il presidente del Consorzio, Giuseppe Alaici ha regalato imprese strepitose ed emozioni straordinarie con la vittoria olimpica e i risultati in Coppa del Mondo: nella scorsa stagione ha confermato quelle doti tecniche e umane che di lui conosciamo e che hanno portato il Consorzio del Parmigiano Reggiano a sostenerlo in una carriera sportiva che in poco tempo si è arricchita del risultato più ambito da ogni atleta”.
“Razzoli – prosegue Alai è esploso a Vancouver, ma lo conosciamo da tempo e siamo certi che proseguirà una carriera brillante, perché non è solo un grande atleta sostenuto dal Consorzio, ma un giovane semplice, solido, che conosce la fatica del lavoro, il valore dell’impegno, proponendosi così come compagno di viaggio ideale per il nostro prodotto, interprete dei suoi valori e della cultura di cui sono portatori i nostri produttori”.

Il contratto firmato dal Consorzio  e Giuliano Razzoli durerà fino al 2014, e coprirà dunque anche i prossimi Mondiali e le Olimpiadi del 2014 che si terranno a Sochi, in Russia.

“E’ un investimento, dunque, di lungo periodo – sottolinea Alai e ci auguriamo che i risultati per noi, per il nostro prodotto, per i nostri produttori e soprattutto per Giuliano, ci auguriamo siano quelli per i quali ogni giorno compie quelle fatiche che non si vedono, così come accade per i nostri soci, ma che alla fine danno origine a straordinari primati”.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette