• 2010

"Viaggio nel Parmigiano Reggiano": uno strumento per le scuole di Modena

Modena, 1 marzo 2010 – Tradizione e modernità, storia ed educazione alimentare, attività promozionale e attenzione alle giovani generazioni.

Viaggio nel Parmigiano-Reggiano - la brochure di presentazioneQueste le ragioni che hanno portato la Sezione di Modena del Consorzio del Parmigiano Reggiano a produrre il "Viaggio nel Parmigiano Reggiano", un compact disk (cd) multimediale da utilizzare come strumento agile e moderno nell'attività didattica, soprattutto come supporto indispensabile per i progetti di educazione alimentare realizzati con enti della provincia di Modena (Comune e Provincia). 

"Il nostro Consorzio – ha dichiarato Valenti Eros Consigliere della sezione di Modena del Consorzio – è da anni impegnato nell’attività di educazione dei giovani, sia attraverso incontri nelle scuole, sia con le visite ai caseifici, che ogni anno portano più 4000 alunni nei luoghi di produzione in tutta la zona d'origine del Parmigiano Reggiano.

Il nostro è un formaggio che, per la ricchezza dei suoi contenuti alimentari, per i suoi valori di produzione naturale e per i suoi legami con il territorio e con la storia, si presta come oggetto ideale per uno studio interdisciplinare".

Sono diversi i programmi a cui la Sezione di Modena partecipa: il "Progetto di educazione alimentare", realizzato in collaborazione con Artecasearia e finanziato in parte dall'Assessorato Agricoltura Alimentazione della Provincia di Modena, e gli "Itinerari Didattici Scuola-Città 2009/2010" del Comune di Modena.

"Si tratta di veri e propri progetti didattici – ha affermato Claudio Guidetti, segretario della Sezione – e questo strumento vuole rendere gradevoli e accattivanti i momenti di spiegazione in classe da parte degli insegnanti, a cui è consegnato e per i quali è stato pensato. Questi progetti coinvolgono 15 scuole, con 30 classi, 700 alunni e 65 insegnanti, che utilizzeranno il nostro cd negli incontri e nelle degustazioni guidate in classe per preparare le visite nei luoghi di produzione; stalle, caseifici e fattorie didattiche".

Il cd interattivo didattico "Viaggio nel Parmigiano Reggiano" è stato presentato oggi in un incontro a cui hanno partecipato, oltre a Valenti Eros Consigliere della sezione di Modena del Consorzio, anche Adriana Querzè, assessore  all'Istruzione e Politiche per l'infanzia del Comune di Modena, Giandomenico Tomei, assessore all'Agricoltura e alla qualità del Territorio della Provincia di Modena, ed Enrico Belgrado, autore del cd.
E proprio l'autore, che è ricercatore storico e realizzatore di progetti educativi, ha presentato le caratteristiche del cd.
"Si tratta di uno strumento operativo pensato per presentare il mondo del Parmigiano Reggiano principalmente agli studenti delle scuole primarie e secondarie. È a disposizione degli insegnanti e i contenuti sono scaricabili sul personal computer ed anche stampabili, contiene i filmati che mostrano la produzione del Parmigiano Reggiano ed ha collegamenti in linea con il sito del Consorzio; è quindi un modo accattivante per approfondire la conoscenza del Parmigiano Reggiano e compiendo un viaggio attraverso il suo mondo".

Ed è proprio l’ idea del viaggio che ha portato ad organizzare il cd come un vero e proprio "passaporto"; le prime pagine riportano tutte le caratteristiche descrittive – la data di nascita (storia), il luogo (area di produzione), la residenza (caseifici) – seguono poi i segni particolari (marchi, bollini, etichette) e i "visti" dei diversi viaggi che il Parmigiano Reggiano ha compiuto (nel Ducato Estense, attraverso la Guida ai caseifici della Provincia, nello spazio, utilizzato dai cosmonauti nelle missioni spaziali).
"Oltre ai video – ha concluso Belgradoc'è anche un glossario dei termini caseari e infine una parte dedicata ai più piccoli, con una serie di immagini e fumetti che si possono stampare e colorare".

 

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette