• 2012

Il Consorzio con l’Università di Parma

A Cibus gli studenti del Corso di laurea in “Scienze Gastronomiche” e del master in “Cultura, organizzazione e marketing dell’enogastronomia territoriale” hanno presentato la propria figura professionale al mondo dell’agroalimentare.

Parma, 15 maggio 2012 – “I gastronomi laureati, nuove figure professionali per la crescita dell’Italian Food” , è questo il titolo della presentazione tenuta presso lo Spazio Incontri di Aicig, durante Cibus, dagli studenti del Corso di laurea e del relativo Master per far conoscere il proprio profilo e le proprie competenze a servizio del mondo agroalimentare.  A presentare i corsi di studio erano presenti anche Furio Brighenti, presidente del corso di laurea in Scienze Gastronomiche e Andrea Fabbri, presidente del Master. Entrambi hanno ribadito l’importanza di una figura come il gastronomo che sia in grado di interpretare le esigenze dei consumatori e di valorizzare le produzioni agroalimentari del nostro paese, da sempre icona del mangiar bene e sano.

Il Consorzio con l’Università di Parma

Primo a credere e a sostenere il Corso e ad offrire la collaborazione al Master è stato proprio il Consorzio del Parmigiano Reggiano. "Abbiamo voluto sostenere corsi universitari e lauree in scienze gastronomiche finalizzati al settore dei prodotti del territorio – ha dichiarato Giuseppe Alai, presidente del Consorzio– in quanto riguardano i tratti più a valle della filiera, in particolare la vendita, la promozione e l'utilizzo del prodotto; sono temi cruciali per noi, per fare cultura di prodotto presso il consumatore e gli opinion leader. E' inoltre evidente che un corso di laurea con queste caratteristiche a Parma inevitabilmente fa dei produttori del Parmigiano Reggiano e del Consorzio i primi destinatari di una simile proposta di ricerca e di indagine culturale sull'alimentazione".

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette