• 2012

Il Parmigiano Reggiano…Oltre il terremoto

Dopo il sisma, un incontro per discutere sul futuro delle 22 eccellenze colpite

Modena, 20 luglio 2012 – Villa Fondo Tagliata di Mirandola ha ospitato, il 13 luglio, l’evento dal titolo “Oltre il terremoto”. L’incontro è stato organizzato da Karpòs in collaborazione con il gruppo QN (Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione) e con il patrocinio dalla Regione.

L’evento ha avuto come obbiettivo quello di presentare i 22 prodotti Dop e Igp che sono stati colpiti dal sisma e guardano oggi al futuro cercando la strada per la ripresa.

All’incontro è intervenuto, insieme alla Sezione di Modena del Consorzio, il co-direttore Riccardo Deserti che ha ribadito come la produzione di Parmigiano Reggiano non si sia mai arrestata nonostante il sisma e ha sottolineato lo sforzo immediato del Consorzio nel creare continuità anche all’interno delle aziende più colpite. Deserti ha poi elogiato la forza e l’ attaccamento che gli operatori della filiera del Parmigiano Reggiano hanno nei confronti del proprio lavoro e della propria terra.

Si è poi affrontato il tema critico del reperimento dei “posti forma”, necessari per continuare la normale produzione nei prossimi mesi, e della ricostruzione delle cosiddette “scalere” che dovrà avvenire in modo rapido, ma soprattutto sicuro.

Per assicurarsi che queste operazioni avvengano in modo del tutto corretto e in tutta sicurezza, il Consorzio ha attivato una collaborazione con la facoltà di ingegneria dell’Università di Parma. Risolto queste problematiche, ha sottolineato Deserti, rimarrà comunque la necessità di colmare un buco finanziario che, se non affrontato, potrà portare seri problemi a molti caseifici.

A tal proposito, per rassicurare tutti i produttori delle 22 tipicità colpite, l’assessore all’Agricoltura Tiberio Rabboni della Regione Emilia Romagna è intervenuto assicurando che la Regione provvederà a fornire risorse per risarcire i danni. Un incontro pieno di speranze quindi che si è concluso con una degustazione dei prodotti esposti e l’invito, rivolto a tutti i consumatori, a prediligere e ad acquistare le eccellenze emiliano romagnole.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette