• 2013

Nove appuntamenti nei caseifici del Parmigiano Reggiano con "I concerti della via lattea"

Primo appuntamento a Bagnolo in Piano il 20 giugno alle 21,00

Reggio Emilia, 19 giugno 2013 - Dopo l’anteprima dell’11 giugno al Centro Internazionale Loris Malaguzzi di Reggio Emilia e l’assaggio di pop e rock del 14 giugno alla Cantina sociale di Prato di Correggio, “I concerti della Via Lattea” entrano nei caseifici del Parmigiano Reggiano, così come vuole l’ormai consolidata tradizione di una rassegna musicale nata proprio in questi inconsueti ed originali luoghi d’ascolto.

Il primo appuntamento è per giovedì 20 giugno a Bagnolo in Piano (RE), nelle strutture dell’omonima latteria sociale, dove alle 21,00 saranno in scena – accompagnati dall’orchestra di Villa Sant’Agata - Norma Raccichini, Beppe Arena ed Eleonora Montagnana per un concerto lirico.

Nove, quest’anno (e con l’aggiunta di un appuntamento in vetta all’alba, nell’orario della mungitura), gli appuntamenti in caseificio proposti da “I Concerti della Via Lattea”: “una rassegna – spiega il presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, Giuseppe Alaiche si muove nell’area di produzione del nostro formaggio ed offre l’opportunità, insieme a quella dell’ascolto di musiche che spaziano dalla classica al jazz, dal pop al blues, dalle musiche della tradizione emiliana, italiana ed europea fino alle musiche da circo e giocoleria, di scoprire luoghi e ambienti in cui nasce una delle più importanti eccellenze agroalimentari italiane”.

Siamo particolarmente soddisfatti – prosegue Alaidel progressivo ampliamento della rassegna (organizzata dall’Arci, con la direzione artistica del maestro Paolo Testi) ad altri luoghi della tradizione enogastronomica emiliana, ed in particolare ad acetaie e cantine, luoghi storici per la produzione del Lambrusco e dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e Reggio Emilia: è una partnership tra i principali Consorzi di tutela che sicuramente genera attenzione e valore per tutti questi prodotti, ai quali si lega tanta parte del valore aggiunto dell’agroalimentare delle tre province (Parma, Reggio Emilia e Modena) e dei 16 Comuni coinvolti”.

Nove, come si è detto, i caseifici che ospiteranno la rassegna musicale. giovedì 20 giugno, come si è detto, l’appuntamento è al caseificio sociale di Bagnolo in Piano (RE),e poi via via la musica risuonerà il 2 luglio (musiche del Mediterraneo) nei magazzini della Latteria sociale di Selvapiana di Canossa (RE), il 13 luglio (Blues) nel Caseificio del Frignano a Pavullo (MO).

Una serata quasi non stop, quest’ultima, animata da dj sino a tarda notte, che confluirà idealmente nel successivo concerto all’alba (ore 5,30) in programma il 14 luglio al Rifugio Pratizzano (Ramiseto di Reggio Emilia) in contemporanea al saluto all’alba che avviene negli allevamenti con lavoro di mungitura.

Il 27 luglio (musiche rinascimentali) sarà poi la volta del Caseificio sociale Coduro di Fidenza (PR), il 3 agosto (musiche tradizionali emiliane) appuntamento nel Museo del Parmigiano Reggiano di Soragna (PR), il 6 agosto (Gipsy music) nel Caseificio Dismano  di Montese (MO), l’8 agosto (Tango) nel Caseificio sociale Castellazzo di Campagnola Emilia (RE) e, infine, il 22 settembre (canto corale) nella Latteria sociale del Fornacione a Felina di Castelnovo ne’ Monti (RE).
Con la sola eccezione del concerto all’alba del 14 luglio, tutti i concerti sono in programma alle 21,00.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette